La casa degli spiriti – Isabel Allende

La casa degli spiritiLa casa degli spiriti (1983) è il romanzo debutto della scrittrice cilena Isabel Allende la quale aveva lavorato negli anni precedenti come giornalista. Il romanzo segue le vicende d’una ricca famiglia cilena le cui vite si intrecciano e si scontrano sullo sfondo degli eventi storici del Cile del XX secolo. Quello che inizialmente sembra un felice quadro famigliare va corrompendosi e macchiandosi nel corso degli anni quando l’opposizione tra la vecchia e la nuova generazione diventa inevitabile: il padre resta padrone mentre i figli sognano la rivoluzione e sostengono il socialismo. Gli scontri lasciano ferite profonde, parole sospese, odi nascosti ma non mancherà la catarsi finale. 

Spesso le opere prime sono opere che, per quanto geniali, conservano un sapore acerbo. La casa degli spiriti dimostra, al contrario, di avere tutti i requisiti per entrare nella categoria dei grandi classici. Lo stile e la trama del romanzo sono abilmente combinati a creare una struttura narrativa fantasiosa ed estremamente realistica al tempo stesso: alle fantasticherie dei personaggi si accostano bruscamente gli aspetti realistici della loro vita quotidiana, all’amore platonico lo stupro, agli animali fantastici i comuni animali di campagna, agli spiriti le persone in carne e ossa, alla magia la politica.

2 thoughts on “La casa degli spiriti – Isabel Allende

  1. fefjfefj says:

    bellissimo!!!

    hanno tratto anche un film che tutti mi dicono essere molto bello ma che non sono ancora riuscita a vedere… spero di recuperare presto

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s