Lo Zen e l’arte della manutenzione della motocicletta – Robert M. Pirsig

zenQuesto libro l’ho scelto per caso o forse è stato lui a scegliermi. Ero in libreria e non riuscivo a decidere che cosa acquistare. Il commesso ha avuto il buon cuore di togliermi dall’indecisione consigliandomi questo libro a suo parere “bellissimo”. E’ rimasto sullo scaffale per tre anni benché più volte dal giorno dell’acquisto mi fossi ripromessa di leggerlo. Qualcosa però mi distoglieva dal farlo: forse il titolo stesso a causa della bizzarra combinazione e della presenza della motocicletta ma ancor più della sua manutenzione. Leggendolo mi sono resa conto che non si trattava che di una metafora e che dentro ad essa era racchiuso il senso stesso della nostra esistenza o la direzione che dovremmo farle prendere attraverso la Qualità.

La Qualità è il termine che ricorre più spesso nel romanzo e il romanzo, in forma di diario di viaggio misto alla riflessione filosofica, è funzionale ad essa. Il viaggio in motocicletta attraverso gli Stati Uniti in direzione Ovest fa rientrare il romanzo in uno dei generi più tipici della letteratura americana che è proprio quello del viaggio verso Ovest dove ciò che conta non è la meta ma la strada percorsa per raggiungerla. Il viaggio non è che un pretesto per riflettere sull’esistenza e sul suo svolgimento sia in senso generico che personale. Il protagonista ricorda infatti la propria vita passata che risulta essere strettamente legata alla riflessione filosofica. Così, a cavallo della sua motocicletta, egli riflette sul passato da professore di retorica (passato ambiguo che sembra non appartenergli appieno) ma anche sul futuro. Non si tratta però di una riflessione qualunque e questo per due motivi: la filosofia ce la rende un po’ ostica, il fatto che essa in realtà non appartenga del tutto al protagonista ce la rende inquietante. Egli infatti rincorre un fantasma, un “io” dimenticato… cancellato. Anche lo Zen è inevitabilmente legato alla Qualità: l’applicazione dell’arte Zen alla manutenzione della motocicletta (presa come attività-esempio) è un modo per raggiungere la Qualità dell’esistenza cioè la passione con cui ci dedichiamo alle nostre attività e che è fondamentale.

Purtroppo questa non è che un’interpretazione fra molte altre e non tiene conto di molti aspetti per i quali varrebbe la pena di spendere qualche parola, ma credo che non aggiungerò altro se non confermando il giudizio del commesso.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s